Stai pensando da un po a come rinnovare qualcosa dentro casa.
Magari l’hai visto su qualche rivista, o te ne ha parlato un amico/a, ti stai incuriosendo intorno alla possibilità di rivestire le pareti con la cosiddetta Pietra ricostruita.

Intanto, cosa è la pietra ricostruita? (o”finta pietra” o “pietra ricomposta”)
In commercio c’è l’inflazione. Soluzioni su pannello, in polistirolo, in gesso. E’ un mercato importante e come è ovvio le proposte fioccano.
Ora, per piccolo o grande che sia il budget a tua disposizione, è opportuno che prima di fare qualsiasi acquisto almeno ti documenti un attimo.

Intanto, dove hai intenzione di applicarla? Interno o esterno?
Non è una domanda banale, ma molto del materiale che è in giro, spesso d’importazione, non è in grado di assicurare la posa per entrambe le situazioni. Un vantaggio? Fra poco vedremo.

Pietra ricostruita Roma, Petra rivestimento facile da montare, Petra Primiceri, Rinnovareconlapietra, Rivestimento pietra ricostruita roma
DETTAGLIO PETRA GRIGIOFUMO

Intanto cominciamo col dire di cosa è fatta la Pietra ricostruita.
Almeno, quella che fa Primiceri, e che noi utilizziamo.
Si tratta di una miscela di cementi ad altissima resistenza (per i più tecnici, viene usato il 5.25) opportunamente lavorati e inerti (aggregati di pietre naturali) che vengono trattati per eliminare ogni impurità e scongiurare il rischio che nel tempo, possano interagire chimicamente con l’impasto di cemento e dare luogo a fenomeni come efflorescenze, macchie, sgretolamenti.
Quindi un materiale SICURODURATURO, ECO-COMPATIBILE (non contiene sostanze nocive).

IL METODO DI COLORAZIONE

Altra importante caratteristica: come viene colorato?
Anche qui, le tecniche sono diverse. Molto del prodotto che è in commercio è colorato a spruzzo.
Cosa vuol dire?
Che il prodotto nasce con un colore, poi viene sovra-verniciato (quasi sempre a spruzzo).
Vuol dire che state comprando materiale che è stato lavorato, il cui colore (ed ecco perché almeno i più seri avvertono di non posarlo all’esterno) è stato dato successivamente, ha in genere uno spessore millimetrico e basta un piccolo urto, o l’esposizione agli agenti atmosferici (quando posato all’esterno) per modificarlo in modo irrimediabile.

Perdita colore: prodotto sovra-verniciato.
Perdita colore: prodotto sovra-verniciato.
Notare il colore grigio che viene fuori dopo un po, quando esposto all'esterno
Notare il colore grigio che viene fuori dopo un po, quando esposto all’esterno
verniciatura
verniciatura “a spruzzo” su pietra esposta all’esterno.
DETTAGLIO PERDITA COLORE
e il grigio “salta” fuori…

Quindi, quando vi state orientando all’acquisto di un rivestimento in “Pietra ricostruita”, informatevi su COSA STATE COMPRANDO, prendete una chiave o una moneta e provate a graffiare la superficie. Se sotto appare un altro colore, non ci sono dubbi, è sovra-verniciato. Sapete cosa state comprando. Non è una cosa da poco.

Ripetiamo, a prescindere dal budget a disposizione, nessuno ama comprare qualcosa che dal punto di vista della durata rappresenta un’incognita.
In questo senso, affidarsi a un’Azienda CERTIFICATA, che produce interamente in Italia, rappresenta sicuramente una riduzione del rischio di fare un cattivo affare.

Altra considerazione: c’è ancora qualcuno che, orientandosi solo sul prodotto di prezzo trascura di considerare l’incidenza della mano d’opera. Spendere poco per un prodotto dalla durata limitata costa come farne montare uno con prestazioni più elevate. Anzi, rischia di costare di più, se prendiamo in ipotesi la necessità di doverlo sostituire perché lesionato o deteriorato.. A meno che non ve lo montiate da voi. Ma anche in questo caso, sicuri che il vostro tempo non abbia valore?

DETTAGLIO LISTELLI PRIMICERI

Infine ancora un elemento che contribuisce alla durata del rivestimento. Molte soluzioni in commercio fanno ricorso all’impiego di RESINE negli impasti. Questo può comportare rischi di infiammabilità, e soprattutto di perdita di traspirabilità del rivestimento. Cosa vuol dire? Che state mettendo un tappo sulle vostre pareti. Le pareti devono “respirare”, non a caso sono sempre più diffuse le tinte cosiddette “traspiranti”. Svolgono cioè la giusta funzione fra scambio di temperature fra l’interno e l’esterno di un appartamento. Scegliere un materiale esente da resine consente di poter mantenere questo giusto scambio, igienicamente dovuto proprio per garantire la salute di chi vive e abita gli spazi nei quali viene applicato un rivestimento in PIETRA RICOSTRUITA.

all you need is wall, pietra ricostruita soggiorno, roma pietra, prezzi pietra ricostruita,

Non tutti sono in grado di garantirla. Nei nostri rivestimenti non c’è traccia di resina e sono tutti, proprio in forza di questo, TRASPIRANTI. Motivo per il quale spesso vengono preferiti per la finitura esterna delle pareti isolate con la tecnica del “cappotto termico” (protezione di isolamento termico realizzata mediante fissaggio di pannelli isolanti sulle murature esterne degli edifici per aumentare il comfort termico all’interno, attenuando la dispersione di calore prodotto all’interno durante l’inverno e mantenere fresca la temperatura interna durante la stagione estiva). Altro particolare non trascurabile, l’impiego dei solventi spesso può provocare allergie, per chi ha figli piccoli una considerazione da valutare. In definitiva, le caratteristiche della nostra Pietra ricostruita consentono, anche quando montata all’esterno di azzerare (proprio in virtù dell’assoluta mancanza di resine e solventi) il rischio di formazione di muschio sia sui rivestimenti che sui pavimenti.

Riassumendo:

No a prodotti sovra-verniciati

No a prodotti con contenuto in resine

No a prodotti con resistenza agli urti limitata

Si invece a:

prodotti colorati in pasta, duraturi,

esenti da resine e pertanto perfettamente traspiranti,

realizzati con cementi ad alta resistenza.

Rivestimento Petra Primiceri pietra ricostruita finta pietra roma
Parete illuminata Petra bianca Primiceri

I soldi sono i vostri, per tanti o pochi che siano, li avete sicuramente sudati,
non è saggio spenderli senza sapere cosa si sta comprando.

Hai bisogno di maggiori info?

 

scarica la Guida ai rivestimenti in pietra ricostruita roma finta pietra bottone richiesta preventivo

LOGO PRIMICERI 2015

Rinnovare con la pietra è un marchio Promotec, utilizziamo unicamente pietra ricostruita prodotta da Primiceri (www.primiceri.com) .

Resta collegato, seguici sulla nostra pagina Facebook: http://goo.gl/drCqEu

Annunci

2 thoughts on “Di cosa parliamo quando parliamo di Pietra ricostruita?

  1. Ho letto la vostra scheda orientativa;
    E lo trovata molto interessante.
    Ma nessuno scrive sul giusto prezzo da pagare x una media qualità del prodotto; ho letto tante recensioni sulla qualità e guide di acquisto….
    Ma nessuna parla dell aspetto economico….
    Ho trovato contatti cinesi e albanesi che commercializzano prodotti simili ( non sto a giudicare la qualità )
    A prezzi stracciati; garantendo spedizione e tracciabilita del materiale.
    A dir loro riforniscono tantissimi negozzi italiani; e in genere europei.
    Le cifre si aggirano sui 2.00€ al metro quadro fino ai 5.00€
    Garantendo disponibilità oltre i 150m quadri.
    Mi piacerebbe sapere i confronti con i prezzi sul mercato italiano su prodotti di qualità media.
    Grazie 1000 attendo vostra risposta.

    Mi piace

    1. Se è un prezzo quello che ci sta chiedendo, le chiediamo di inserire i mq. che le occorrono, specificare quale prodotto e la provincia di destinazione. Davvero gli elementi essenziali per formulare un’offerta credibile. Quanto alla concorrenza, a Roma c’è un bellissimo detto: “il sole si alza per tutti al mattino”. Tradotto: ognuno va sul mercato con la sua etica, la sua qualità. Se ha fatto caso, il nostro è un prodotto 100% made in Italy, e lo è davvero non come chi lo scrive solo perché confeziona in Italia (leggi: mette dentro una scatola, in una città italiana) pezzi costruiti altrove. Inoltre, ed è un particolare non trascurabile, quei prezzi sono riferiti a pietra naturale o a pietra ricostruita? La differenza non è da poco. I prezzi delle materie prime e del costo del lavoro in Italia non sono paragonabili a quelli dei paesi che lei ha citato. Purtroppo è un dato di fatto. Da ultimo se “non sta giudicando la qualità” di cosa stiamo parlando? Grazie per il suo intervento.

      Mi piace

Commenta cliccando qui.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...