Il pavimento, volendo usare un aggettivo di moda, più “iconico” di Primiceri, Il Vecchio Basolato.

PERCHE’ PIACE?

Perché è UNICO.

Parliamoci chiaro, o hai la possibilità di recuperare i vecchi basoli da qualche cascina abbandonata (o laddove in vendita, a caro, carissimo prezzo) o ti orienti, se ti piace l’effetto della pietra vissuta, su Vecchio Basolato.

DI COSA E’ FATTO?

E’ una miscela di cementi ad alta resistenza e inerti demineralizzati. Grazie a questa operazione si ottiene un impasto privo di microorganismi, esente da resine e pertanto traspirante.

E’ CARRABILE?

Certo, già con lo spessore da 2,5 cm. E’ necessario però che venga incollato su un massetto di CLS di almeno 10-15 cm. di spessore e armato con rete elettrosaldata. NON SI MUOVE, meglio quando è incollato con “la doppia spalmatura” (collante sia sul massetto che sul fondo delle singole piastre). In tal caso diventa anche camionabile, guarda il video su youtube

RICHIEDE MANUTENZIONE?

No, quando montato “a cielo aperto”, come su un piazzale o ai lati di una piscina, la cosa migliore da fare è lasciarlo in pace. Lo vivi, lo transiti, e via via che passa il tempo si “carica” assumendo l’aspetto della pietra naturale. Si tratta solo se viene montato su un portico destinato ad ospitare un tavolo da pranzo o vicino ad una zona barbeque. O all’interno, ovviamente.

Bancale Vecchio Basolato da 2,5 cm. Ogni fila da 1,00×1,10 presenta una diversa disposizione dei vari formati. Tutti i formati hanno in comune una dimensione che va dai 30 ai 35 cm. circa.

E’ RESISTENTE?

Considerando che è una delle superfici preferite dalle strutture ricettive, assolutamente si. La colorazione in pasta è tale da resistere bene all’usura e anche al traffico sicuramente più intenso di quello domestico, come appunto quelle di tanti alberghi, agriturismo, b&b.

LO POSSO IMPIEGARE A BORDO PISCINA?

Eccome, considerando che, se ti guardi bene dal trattarlo, quando bagnato VECCHIO BASOLATO crea una sorta di “effetto-ventosa”.  Una superficie sicura soprattutto per chi ha bambini che amano correre e divertirsi intorno alla piscina. L’assorbimento superficiale dell’acqua aumenta l’attrito e può essere transitato anche a piedi nudi senza scottarsi perché, a dispetto della pietra naturale o del grès ha un ottimo comportamento dissipativo.

DOVE LO TROVO?

Nei migliori showroom, esposto come “pezzo nudo” o su strutture dove appare già montato e stuccato, proprio per regalarti l’impressione di come sarà quando posato a casa tua.

DOVE POSSO VEDERLO ?

E’ lecito dubitare delle caratteristiche di questo pavimento. Il migliore degli argomenti è poter fornire degli indirizzi. Spesso sono strutture pubbliche, come detto alberghi,  ristoranti, strutture ricettive. Su tutte, c’è una piazza, di 600 mq. realizzata nel 2012 nel centro storico di Rieti. Si chiama Largo San Giorgio.

Ancora oggi è meta dei tanti “San Tommaso” che giustamente vogliono andare a sincerarsi di persona del comportamento nel tempo di VECCHIO BASOLATO PRIMICERI. Se non hai la possibilità di muoverti e vuoi comunque comodamente guardare le foto di diversi lavori realizzati puoi agevolmente sfogliare la MONOGRAFIA VECCHIO BASOLATO. (QUI). E’ un pdf con le immagini di alcuni dei lavori realizzati con questo pavimento.


le due versioni, a sx da 5 cm. a dx da 2,5 cm.

COME POSSO FARE PER RICEVERE UN PREVENTIVO?

E’ facile, facilissimo. Basta indicare una metratura indicativa e la zona di destinazione. Volentieri ti viene inviata una quotazione personalizzata.

 

Forse ti possono interessare altri articoli sull’argomento PAVIMENTI?  Eccoli qui:

 

Privacy:

Non amiamo tempestare la casella email di nessuno. Il tuo indirizzo verrà trattato ai sensi delle normative vigenti e sei libero di chiederne la cancellazione quando vuoi. Se intendi restare informato sui nuovi articoli del sito, è sufficiente iscriversi, seguendo il bottone che trovi sulla colonna a destra “RESTA COLLEGATO”.

Commenta cliccando qui.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.